Sistemi Di Protezione Dalle Esplosioni

IEP Technologies è il leader mondiale nella fornitura di soluzioni complete di protezione dal pericolo di esplosione delle polveri. Abbiamo condotto migliaia di test di esplosione su vasta scala per comprendere meglio la scienza alla base della propagazione delle fiamme e verificare le nostre soluzioni di protezione, che comprendono dispositivi di sfogo anti-esplosione certificati ATEX, ventilazione anti-esplosione senza fiamma, sistemi antideflagranti, sistemi di isolamento delle esplosioni e rilevatori di esplosioni. I nostri prodotti sono approvati FM e conformi ATEX e IEP Technologies è l'unico fornitore del settore con strumenti di calcolo di progettazione conformi ATEX. Ciò significa che ogni progetto che utilizza i nostri strumenti di calcolo di progettazione è conforme ATEX.

Sistemi antideflagranti


Un sistema di Soppressione dell'Esplosione è costituito da tre componenti: (i) rilevatore; (ii) centralina; e (iii) uno o più soppressori. In caso di innesco, la "palla di fuoco" si espande dal nucleo di accensione con l'onda di pressione (creata dall'aumento di temperatura) che precede il fronte di fiamma. I rilevatori della pressione di esplosione sono configurati per rispondere all'aumento caratteristico della pressione in millisecondi.
La centralina antideflagrante riceve il segnale di rilevamento dai sensori di pressione e invia un segnale di rilascio a uno o più soppressori di esplosione. La sostanza estinguente viene iniettata nel serbatoio protetto in elevata quantità e ad alta velocità, usando ugelli progettati appositamente per disperdere la sostanza estinguente e inglobare la "palla di fuoco" in espansione. Questo raffredda rapidamente la "palla di fuoco", limitando l'ulteriore combustione e riducendo la pressione di esplosione. La progettazione della maggior parte dei sistemi antideflagranti integra sistemi chimici o meccanici di isolamento delle esplosioni per ridurre il rischio di propagazione di fiamme/esplosioni verso altre apparecchiature di processo collegate.

Torna al diagramma di flusso

Soppressore Pistonfire III

Soppressore Pistonfire III

Rilevatore di pressione MEX-3

Rilevatore di pressione Mex-3

Rilevatore di pressione statica

Rilevatore di pressione statica

Pannello di controllo EX 200

Pannello di controllo EX 200

Sistemi di isolamento dell'esplosione


I sistemi di isolamento dell'esplosione sono progettati per rilevare un'esplosione in un serbatoio di processo e creare quindi una barriera che riduce il rischio di propagazione delle fiamme/esplosione ad altre apparecchiature interconnesse. Tale propagazione dell'esplosione potrebbe provocare un'esplosione più grande (più intensa, esplosione secondaria) in qualsiasi serbatoio collegato rispetto a quanto ci si potrebbe aspettare da una semplice accensione in quel serbatoio (esplosione primaria). L'isolamento dell'esplosione è un metodo collaudato per ridurre il rischio di esplosioni secondarie e può essere un requisito essenziale per ottenere una riduzione sufficiente del rischio tramite il sistema generale di protezione dalle esplosioni. L'isolamento dell'esplosione può essere applicato a serbatoi protetti da sistemi di contenimento, di soppressione o di sfogo. Esistono tre tipi fondamentali di sistemi di isolamento delle esplosioni:

Isolamento chimico - scarica una sostanza estinguente dell'esplosione nei condotti che sopprime il fronte di propagazione della fiamma, riducendo la probabilità che raggiunga le apparecchiature o le aree dell'impianto interconnesse.
Isolamento meccanico attivo - attiva il rilascio di una valvola ad alta velocità per formare una barriera meccanica nella tubazione. Le barriere meccaniche forniscono protezione contro la propagazione delle fiamme e della pressione nelle apparecchiature collegate. In questo tipo di sistemi è necessario includere un pannello di controllo e un rilevatore di esplosioni.
Isolamento meccanico passivo - può essere utilizzata una valvola nel condotto che si chiude in risposta all'onda della pressione di esplosione per isolare i condotti interconnessi dei serbatoi di processo dotati di protezione contro le esplosioni. Di solito non sono richiesti controlli o sensori aggiuntivi.

Torna al diagramma di flusso

Valvola di isolamento passivo Ventex

Valvola di isolamento passivo Ventex

Valvola di isolamento passivo IsoFlap™

Valvola di isolamento passivo IsoFlap™

Rilevatore a infrarossi

Rilevatore a infrarossi

Testata di isolamento a uscita singola/doppia

Testata di isolamento a uscita singola/doppia

Sistemi di ventilazione anti-esplosione


Lo sfogo dell'esplosione comporta l'integrazione di un pannello o di una membrana frangibile nella parte superiore o laterale dell'apparecchiatura dell'impianto di processo, in modo che la sovrapressione di un'esplosione venga rilasciata nell'atmosfera. Lo sfogo è una strategia comprovata di protezione dalle esplosioni laddove può essere applicata in sicurezza. Per molti anni la strategia più comune di protezione dalle esplosioni è stata lo sfogo. Se utilizzata correttamente, lo sfogo dell'esplosione rimane una strategia praticabile. Anche se lo sfogo di solito è il metodo più economico di protezione contro le esplosioni, ci sono circostanze in cui è poco pratica e l'opzione preferibile è la soppressione dell'esplosione.

Poiché l'obiettivo dello sfogo dell'eslposione è di rilasciare la sovrapressione dell'esplosione prima che il serbatoio di processo venga danneggiato, le polveri e i vapori combusti e incombusti vengono rilasciati attraverso l'apertura di sfogo. "La palla di fuoco" espulsa, con un volume tipico almeno otto volte maggiore del volume del serbatoio, deve essere rilasciata in un'area sicura. Poiché lo sfogo dell'esplosione riduce solo le pressioni di deflagrazione dal serbatoio di processo ventilato, è importante notare che si possono verificare degli incendi post-esplosione. In tali casi adeguate misure di controllo antincendio andrebbero incluse nel progetto di sicurezza dell'impianto di processo. Inoltre, è probabile che l'esplosione si propaghi attraverso la canalizzazione collegata, quindi è necessario isolare l'esplosione.

Torna al diagramma di flusso Scaricate la brochure

Dispositivo di sfogo senza fiamma EVN

Dispositivo di sfogo senza fiamma EVN

Dispositivo di sfogo senza fiamma EXL

Dispositivo di sfogo senza fiamma EXL

Pannelli di Sfogo dell'Esplosione

Dispositivi di scarico della pressione di esplosione


Siete preoccupati per il rischio di un'esplosione?
Chiedete subito la consulenza di un esperto!