Sfida

La prima sfida è impedire che una deflagrazione nella parte della testata o del piede di un elevatore per cereali si diffonda rapidamente attraverso una delle gambe dell'elevatore verso le apparecchiature circostanti. La seconda sfida consiste nell'utilizzare un agente ecocompatibile in grado di proteggere sia le persone che le strutture dalla devastazione provocata da un'esplosione incontrollata.

Applicazione

Il sistema di protezione per elevatori di cereali X-PAC III è una soluzione economica contro il rischio di esplosioni associate agli elevatori a tazze per cereali. I sistemi di protezione contro le esplosioni rappresentano un approccio adeguato per proteggere le gambe degli elevatori a tazze che movimentano cereali sfusi secondo lo standard NFPA 61 per la prevenzione di incendi ed esplosioni di polveri negli impianti di lavorazione agricola e alimentare (NFPA 61 Standard for the Prevention of Fires and Dust Explosions in Agricultural and Food Processing Facilities). X-PAC III offre un vantaggio significativo rispetto alle gambe degli elevatori con sfogo in quanto fornisce soppressori di isolamento contro le esplosioni sugli scivoli di ingresso dell'elevatore, su quelli di scarico e sulle linee di depolverazione. I soppressori di isolamento limitano la propagazione di esplosioni verso le apparecchiature collegate dove possono verificarsi devastanti esplosioni secondarie. Questa è una considerazione particolarmente importante per gli elevatori che alimentano grossi silos per lo stoccaggio di cereali.

Descrizione

Il sistema X-PAC III è costituito da unità di controllo EX 200TM e da quattro tipi di dispositivi montati sull'elevatore a tazze. Questi sono l'unità rilevatore-soppressore, l'unità soppressore, l'unità di isolamento del condotto e il rilevatore di arresto. Ogni dispositivo ha una struttura in acciaio per il montaggio sull'elevatore a tazze. L'unità di isolamento del condotto è dotata di un tubo flessibile per il montaggio su una linea di estrazione delle polveri. In genere, sono previste zone di protezione separate per la testata e il piede dell'elevatore. Al rilevamento di una deflagrazione, i soppressori all'interno di questa zona scaricano la sostanza estinguente DuPont FE-25TM nel processo. Contemporaneamente la centralina EX 200 avvia l'arresto del processo e attiva un allarme.


Siete preoccupati per il rischio di un'esplosione?
Chiedete subito la consulenza di un esperto!